Maestra, tutta un’altra scuola!

Dopo una settimana di promozione di 50 sfumature di nero, sfinita, lo confesso, sono passata alla concorrenza.

Ecco, l’ho detto.

Ho letto Maestra di Lisa Hilton, il romanzo erotico dell’anno a detta di critici e stante le vendite.

maestra

Beh, tutto un altro stile rispetto alle care Sfumature. Oserei dire la rivincita delle donne. Siamo passati dalla studentessa acqua e sapone, sprovveduta e innamorata alla bellona furba, calcolatrice e amorale.

Insomma ce n’è per tutti i giusti. O meglio, ce n’è per tutte quelle personalità che in fondo tutte vorremo avere. Un giorno la ragazza della porta accanto, impacciata, accolta dal bel giovane ricco tenebroso e misterioso e un altro giorno seduttrice machiavellica, intelligente, irresistibile ma anche spietata.

Judith è così. E’ un po’ la rivincita delle donne, perchè alla fine, lei usa tutte le sue armi per avere la meglio sugli uomini, e ci riesce benissimo.

Club privè di lusso, viaggi e fughe tra le mete più cool in Italia, Costa Azzurra, Londra. Case d’asta, arte, cultura, sesso con sconosciuti e omicidi.

Un sentimento di rivincita verso una società maschilista ed ingiusta, una doppia personalità, intrecci e soldi.

Tutta un’altra Anastasia, quindi.

Dimenticatevi la stanza rossa, una fremente e spaventata ragazzina alle prese con il bondage e lanciatevi verso un club di scambisti di lusso, una donna forte, decisa, un po’ incosciente e sensualissima.

Insomma una di quelle che gli uomini li spaventa ma allo stesso tempo li affascina. Già dalla 20esima pagina ho iniziato a chiedermi quando uscirà il film, perchè sicuro uscirà, chi sarà Judith? Una Scarlett Johansson o una Jennifer Lawrence?

Come diceva qualcuno, questo non ci è dato sapere, ma certo Maestra mi ha divertito.

Lo consiglio a tutte quelle che non sognano più il principe azzurro da quando hanno capito che Cenerentola ci ha illuso, perchè il principe Filippo, diciamocelo, era chiaramente gay; a quelle che hanno amato Mulan o Pocahontas. Ma, banalmente, a chi vuole divertirsi scontrandosi con un personaggio femminile forte, controverso e discutibile in un mix di scene erotiche accattivanti.

Buona lettura a tutte.

VSC

DI VIRGINIASOFIA CERRONE
DIRETTRICE