Il sesso spiegato ai bambini

Le api e i fiori, le cicogne, i cavoli e ogni tipologia di storia che abbiamo sentito anche noi da bambini sappiamo che è destinata ad essere smentita.

educazionesessuale

Un po’ come babbo natale, prima o poi arriva.
Quello che forse molti genitori non sanno è il quanto “prima” questo accade.

Ovviamente non è mia intenzione scioccarvi, o forse un po’ sì, ma lo faccio per il bene di tutti, specie di quei pargoli che forse già avete, o state per avere o avrete.

E dato che per un genitore il fatidico momento non è comunque facile, vorrei pensare a come potervi preparare al meglio.

E’ normale che prima o poi i figli ci chiedano come nascono i bambini, o ci scoprano sul più bello o magari trovino per casa vibratori o preservativi. E’ NORMALE.

I bambini vanno ovunque, cercano, vedono, imparano, ripetono e soprattutto fiutano le balle lontano chilometri.
Forse loro saranno più imbarazzati di voi o forse no, ma voi certamente lo sarete. E anche se posso darvi milioni di ragioni per cui è razionalmente non sensato sentirvi imbarazzati, so che probabilmente non funzionerà.

Ho deciso quindi di lavorare per provare a darvi una mano. Per capire quali sono le cose migliori che potete fare in quel momento e quelle da evitare.

Intanto il dato di fatto è che a 11 anni i bambini hanno il primo contatto con il porno; e con l’introduzione sempre più precoce di smartphone o tablet con la connessione internet, non mi stupirà affatto se i miei figli vedranno il primo contenuto porno a 7 anni. E’ ora quindi di prepararsi ad affrontare il discorso sesso, perchè il tempo rema contro di noi e ahimè, non so se in Italia faremo passi avanti sull’educazione sessuale nelle scuole, quindi, cari futuri mamme e papà, tocca a noi.

Alla prossima settimana!

VSC

DI VIRGINIASOFIA CERRONE
DIRETTRICE